Pupolandia

pupolandia

borislandotopia by pyroDS

Ovvero, come ti svolto la vita in città con un bambino.

Piove e non puoi andare in giro all’aperto? Fa caldo e rischi di cuocere la piccola iena? Sei stanca di stare in casa e non sai più dove sbattere la testa? E la solita passeggiatina lungo il corso riporta ormai i solchi delle ruote del tuo passeggino?

Segnalaci qui eventi, incontri, feste e quant’altro offre la zona in cui vivi, il tuo paese o il tuo quartiere e aiutaci a creare la nostra Pupolandia, una vera città a misura di bambino.

Le vostre segnalazioni

Utilizza il modulo nella colonna destra per pubblicare un suggerimento.

Aiace Progetto cultura Onlus chiama Pupolonia

dalla passione per la cultura inizia il viaggio di Aiace.
Dalle idee di tre giovani romani prende forma l’insieme di attività volte alla divulgazione e al sostegno della cultura in ogni sua forma.
Siamo impegnati da anni nei laboratori artistici, teatrali e d’intrattenimento ludico nel territorio ostiense, forti della nostra pluriennale esperienza nel sostegno allo studio, abbiamo dato il via ai progetti che proponiamo.
Dai laboratori artistici alle attività sportive, passando attraverso canali alternativi di apprendimento. E’ questo il percorso nel quale crediamo, il terreno dove condivisione ed interazione possano essere reali strumenti per la crescita e lo sviluppo.
La nostre primissime attenzioni sono rivolte ai più piccoli, ponendo al centro di tutte le nostre attività la sicurezza e la serenità di chiunque sia coinvolto in tutti i laboratori e le iniziative sportive.
Quindi inviamo chiunque voglia condividere il nostro percorso a partecipare alle nostre iniziative.
segutece anche sul nostro blog http://www.aiaceprogettoculturaonlus.blogspot.it/ e sulla nostra pagina facebook “aiace progetto cultura onlus”

Le mamme che allattano protestano contro FB – Flashmob a Roma!

Come reazione alla censura di FB a immagini di donne che allattano, un gruppo spontaneo di mamme ha deciso di farsi sentire.
Dato che l’unione fa la forza, abbiamo proposto attraverso proprio lo stesso mezzo – Facebook –  a tutte le mamme romane che allattano , o simpatizzanti, di venire a trovarci l’8 marzo, festa della donna, alle ore 11.30 presso Latte & Coccole, via Luigi Lodi, 74776 (zona Tiburtina altezza Casal Bruciato-Pietralata)
Se saremo tante e sarà bel tempo, potremo poi spostarci al parco di largo Zamorani (80 mt in fondo a Via Lodi) per far giocare i bambini più grandicelli.
Invitiamo a presenziare anche i media, xchè allattare è normale e naturale e non abbiamo nulla di cui vergognarci!
E’ inoltre una occasione per incontrarci, condividere esperienze e scambiarci opinioni.

Perché questa idea?
Dopo che Facebook ha bloccato l’account di un utente perché aveva pubblicato la foto di una donna nera che allattava un bimbo bianco, è emerso che tra le regole di pubblicazione di immagini, FB cita espressamente quelle con seni nudi, come se le considerasse alla stessa stregua di immagini pornografiche.
Per protestare contro l’idea che il seno sia solo un oggetto sessuale, le mamme che allattano vogliono dire la loro.

Se avete bisogno di ulteriori info, chiamate ai nn. 333/8411755 (Martina Latte&Coccole) oppure 338/4152291 (Ilaria Professionemamma)

Dov’è Latte & Coccole: http://www.latteecoccole.net/sostegno-maternita-ibclc-roma-dovesiamo/

Invitiamo anche voi, a venire a sentire le nostre ragioni

Cordiali saluti

Martina Carabetta, IBCLC

Latte & Coccole

www.latteecoccole.it

“Date alle donne occasioni adeguate ed esse potranno fare tutto” Oscar Wilde

Latina riparte dal talento delle donne. Il 21 gennaio 2012, al via la conferenza-evento di presentazione di Mom&Woman Onlus. Un’associazione nazionale senza fini di lucro, che tutela i diritti civili di donne e mamme svantaggiate da un punto di vista economico, sociale ed assistenziale nel rispetto dell’art. 3 della Costituzione Italiana.

Mom&Woman Onlus si presenta attraverso tre esempi concreti ed innovativi che daranno nuova occupazione a diverse donne e mamme disoccupate del territorio laziale ed a tendere a livello nazionale. Mi piace definire ciò che facciamo come un nuovo modello economico solidale, volto a generare nuova occupazione attraverso la condivisione di conoscenze e lo scambio di competenze di diversi professionisti motivati ed affermati, a sostegno dellʼidea etico-solidale e della mission dell’associazione. Tutto ciò che è stato realizzato ad oggi, è frutto dell’impegno volontario dello staff dell’associazione che punta sulla valorizzazione dei talenti al femminile e li rimette in gioco, creando occasioni di lavoro al momento senza alcun finanziamento pubblico.

Con HomeTeacher&KidsEnterpriseTeacher&Kids NannY abbiamo voluto dare occupazione ad eccellenze del settore educativo e scolastico, creando servizi di conciliazione innovativi. Le abbiamo selezionate ed abbiamo puntato sullʼalta formazioneper la loro riallocazione effettiva nel mercato del lavoro. Nello stesso tempo però abbiamo un chiaro obiettivo strategico. I nostri servizi di conciliazione vogliono alleggerire i carichi famiglia-lavoro delle donne, affinchè le mamme lavoratrici non siano obbligate a rinunciare alla loro occupazione per la cura familiare.

A fissare il tempo sul nostro lavoro, il talento della fotografa Jamila Campagna, che ha ripreso ogni singolo momento della formazione delle nostre donne e mamme. Allestiremo una mostra fotografica ed artistica con il fine di valorizzare e concretizzare il lavoro svolto. Ringraziamo il Liceo Artistico Statale di Latina per aver accolto questa iniziativa. Quanto verrà mostrato si inserisce nelle ampie dinamiche sociali e culturali della città con il fine di orientare I cambiamenti anche in senso strutturale ed innovativo. Hanno dato la loro disponibilità a partecipare allʼevento la consigliera di parità della provincia di Latina Stefania Pascucci,la delegata alle pari opportunità della provincia di Latina Filomena Sisca, il Vice Presidente del Comitato per la promozione dellʼimprenditoria femminile della camera di commercio di Latina Laura Brida. Lʼinvito è stato esteso alle principali istituzioni di riferimento.

E’ invitata la cittadinanza tutta.

 

Marzia Del Prete

Presidente Mom&Woman Onlus

Conferenza Evento Mom&Woman Onlus

21 Gennaio 2012, ore 12.00

Aula magna Liceo Artistico Statale Latina, Viale Giulio Cesare 20

Per informazioni info@mom-woman.com

Come essere genitori consapevoli

, Roma

Il Centro Italiano Studi Mindfulness presenta il primo incontro gratuito del programma “Mindfulness e vita quotidiana” dedicato al rapporto tra genitori e figli.

Approfondiremo insieme il tema di una delle relazioni più importanti della nostra vita, una dimensione delicata, caratterizzata da un equilibrio molto fragile, in cui spesso sono presenti conflitti e incomprensioni.
In molti casi può essere utile introdurre nella relazione un “ingrediente” importante: la consapevolezza.

Consapevolezza di ciò che sentiamo come genitori e come persone.
L’ascolto può diventare un fattore importante, è decisivo saper portare attenzione e consapevolezza anche nella relazione con i nostri figli.

Sperimentare, quindi, una relazione nuova, spontanea, che permetta ad entrambi la possibilità di sbagliare, esprimere i propri bisogni, le proprie emozioni e le proprie idee senza sentirsi giudicati.

Durante l’incontro sarà attivato uno sportello di ascolto dedicato ai genitori che vogliano condividere dubbi, domande, curiosità sull’esperienza di essere papà o mamma.

Sarà inoltre presentato il corso: Mindfulness Based per l’età evolutiva, rivolto ai bambini fra gli 8 e gli 11 anni.

L’incontro è gratuito

Conducono l’incontro:

Dott.ssa Bianca Pescatori, psicologa psicoterapeuta, formazione in psicoterapia psicanalitica per l’infanzia e l’adolescenza

Dott.ssa Marika Nuti, psicologa clinica e di Comunità

D.ssa Maria Lucia Giudici, psicologa, Consulente Clinica per l’Infanzia, l’Adolescenza e la Famiglia”

E’ necessaria la prenotazione

Email: segreteriacentromindfulness@gmail.com
www.centromindfulness.net
tel. 3771322782